Wineexpert Vendita vini online

Petra

Bottiglie prodotte 350.000

Ettari a vite 100 ha

Enologo Beppe Caviola

Difficile sintetizzare Petra in poche righe. Petra è innanzitutto un progetto complesso che ha nel suo centro la cantina progettata dall'architetto Mario Botta su incarico di Vittorio Moretti. L'avvenieristica cantina è il cuore pulsante dell’azienda ed è il simbolo stesso della sua filosofia: razionalità, sostenibilità e integrazione con il paesaggio. Un paesaggio ricco e complesso nel cuore della Maremma tra le Colline Metallifere della Val di Cornia e il Mar Tirreno dove Vittorio Moretti alla fine degli anni ‘90 ha acquistato 60 ettari in Località San Lorenzo e 45 a Campiglia Marittima, a pochi chilometri da Piombino, nel Suvereto.
Ma Petra è anche un progetto al femminile, fortemente voluto da Francesca Moretti che ha scelto queste terre che già avevano fatto innamorare Elisa Bonaparte, sorella di Napoleone, Principessa di Lucca e Piombino e Granduchessa di Toscana.
Dalla Franciacorta alla Toscana, la famiglia Moretti ha portato con sé la voglia di stupire e di creare vini unici ed eleganti.
Il lavoro in campagna è rispettoso dell’ambiente e dei suoi ritmi e improntato a regimi biologici. Vitigni internazionali in prevalenza quelli utilizzati -Cabernet Sauvignon e Merlot su tutti- che si esaltano grazie a questi terreno calcarei ricchi di metalli.
Questo e molto altro è Petra con i suoi meravigliosi vini come il Petra Rosso simbolo stesso dell’azienda, il Colle al Fico splendido Syrah in purezza, l’Alto fierezza Toscana, il Quercegobbe accattivante Merlot, il Potenti vigoroso Cabernet Sauvignon, l’Hebo meraviglioso assemblaggio.

Il consiglio è semplicemente quello di sedersi e sorseggiarne uno.